Torneremo ancora, Franco Battiato

Un suono discende da molto lontano
assenza di tempo e di spazio
nulla si crea, tutto si trasforma

La luce sta nell’essere luminoso
irraggia il cosmo intero
cittadini del mondo cercano una terra senza confine

La vita non finisce è come il sonno
la nascita è come il risveglio
finché non saremo liberi
torneremo ancora ancora
e ancora

Lo sai che il sogno è realtà
un mondo inviolato ci aspetta da sempre
i migranti di Ganden in corpi di luce
su pianeti invisibili

Molte sono le vie
ma una sola quella che conduce alla verità
finché non saremo liberi
torneremo ancora ancora
e ancora.

Spunti – melodia, armonia e ritmo

Per tornare a riflettere sul suono vi propongo l’ascolto di una breve conferenza tenuta da Marcus Schneider, direttore dell’Accademia di pedagogia antroposofica di Dornach, dal titolo “Melodia, armonia, ritmo, l’uomo tripartito”.

Buon ascolto. 🙂